1a Giornata di 3a Lega

UHC Collina d’Oro – UH Team Tenero 3-0. Bettosini, Montrasio (Righetti), Bernardi (Righetti)

Buona la prima per il Collina, che ad Airolo si impone per 3-0 sui rivali del Team Tenero nella prima giornata del campionato di Terza lega. Tre punti, conquistati in un derby molto sentito, frutto di una prestazione praticamente perfetta dei ragazzi in giallo, con coach Käser al suo debutto in panchina. Poche, pochissime le occasioni da gol concesse agli avversari mentre davanti, almeno nei primi due tempi, si è riusciti a capitalizzare al meglio le occasioni favorevoli. Ma andiamo con ordine. Il primo periodo inizia con ritmi piuttosto bassi e poche emozioni da entrambe le parti. La prima vera occasione è targata Team Tenero, con l’ala sopracenerina lanciata a tu per tu con Nonella. Fortunatamente la conclusione si spegne a lato della porta del Collina, che trova invece il punto dell’1-0 grazie a Bettosini (e alla complicità di un difensore). La reazione del Team Tenero è ben contenuta dal Collina che addirittura raddoppia con Montrasio, abile a girare dietro la porta avversaria, beffando la retroguardia rossonera. Negli ultimi minuti del primo periodo a inizio del secondo il Tenero alza il ritmo per provare a rimettersi in partita ma di pericoli veri e propri per la porta di Nonella non ve ne sono. L’estremo difensore sbroglia bene qualche situazione confusa davanti alla propria porta e pian piano il Collina torna padrone del campo. Una penalità di due minuti inflitta al 10 rossonero porta al punto del 3-0 firmato da Bernardi, autore di una fucilata dalla distanza che non dà scampo al portiere sopracenerino. Nell’ultimo periodo il Collina si limita ad amministrare il vantaggio e si divora alcune chiare occasioni da rete che avrebbero chiuso definitivamente la contesa mentre il Tenero riesce ad imbastire alcune azioni pericolose. I rossoneri vanno vicini al gol su punizione e con un tiro al volo da posizione defilata su cui Nonella fa però buona guardia.

UHC Collina d’Oro: Nonella; Righetti, Degli Antoni; Käser, Besomi; Altwegg, Bernasconi; Bettosini, Gremlich, Fontana; Montrasio, Battaini, Bernardi; Longhi, Volpatti, Scolari.

XVIII. Notte Di Unihockey

Ritorna il torneo di unihockey firmato Collina d'oro

Venerdì 26 maggio, a partire dalle 19 le squadre suddivise in due gruppi si sfidano in un girone di solo andata. Alla fine della serata creazione di due gruppi: "Champions" e "Wannabe".
Sabato 27 maggio, a partire dalle 16 fino alla 1:00 le squadre nei loro rispettivi gruppi si affronteranno fra di loro. Le migliori squadre dei rispettivi gruppi accederanno a semifinali e finali!
Per iscriversi e per maggiori informazioni leggi il documento ufficiale. scarica
Rimani aggiornato seguendo la pagina facebook dell'evento

Risultati e commenti - FINALI 3a Lega CG

UHC Collina d’Oro - HC Weggis Küssnacht 3-4 0:26 Mathis (Schnurriger) 0-1; 09:07 Montrasio 1-1; 23:27 Schnüriger (Mathis) 1-2; 27:05 Mathis (Hebelhart) 1-3; 31:20 Achermann (Imgrüth) 1-4; 34:39 Bettosini (Battaini) 2-4; 38:22 Montrasio.

È finalmente tempo di finali! Il Collina si presenta a Weggis con l’obiettivo di centrare la qualificazione in 2a Lega, a coronamento di una stagione praticamente perfetta. La prima partita di cartellone vede i ticinesi opposti ai padroni di casa del Weggis. L’inizio non è certo dei migliori e alla prima azione offensiva i padroni di casa passano subito in vantaggio: il centro avversario tenta il tiro dalla distanza sfruttando l’ingorgo davanti alla porta, Nonella respinge di piede e nella concitazione seguente Battaini frana sul proprio portiere. La situazione ricorda molto una partita a Twister dopo il quinto bicchiere di grappa artigianale e per il numero 10 avversario è un gioco da ragazzi depositare in rete il punto dell’1-0. La partita stenta però a decollare, gli avversari escono molto bene dalla loro metà con rapide combinazioni ma riescono ad arrivare al tiro solo in due occasioni. Di contro il Collina non è che faccia molto di più ma il punto del pari arriva comunque, ad opera del solito Montrasio. Il gol non smuove gli equilibri e si arriva alla pausa sul punteggio di 1-1. Nella ripresa non cambia molto, il Collina fa dannatamente fatica a costruire un gioco offensivo pericoloso mentre gli avversari si limitano ad amministrare la gara e ripartire. Le occasioni migliori sono del Weggis, che passa in vantaggio al settimo della ripresa sugli sviluppi di una ripartenza: palla in mezzo e appoggio facile per il 2:1. Quattro minuti dopo i padroni di casa trovano il punto del 3-1 sugli sviluppi di una punizione che sorprende nettamente il Collina. Il 4-1 arriva poco dopo, con una conclusione da fuori deviata sottoporta. Il Collina tenta a questo punto di reagire e 5 minuti dalla fine Bettosini trova il 2:4 su assist di Battaini. A un minuto e mezzo dalla sirena Montrasio riaccende le speranze con il punto del 3-4 ma nelle battute finali manca la lucidità necessaria per riequilibrare la gara

UHC Collina d’Oro - UH Team Tenero 5-1 7:40 Volpatti (Altwegg) 1-0, 8:25 Gremlich 2-0; 13:35 Montrasio (Volpatti) 3-0; 24:54 Degli Antoni (aut.) 3-1; 25:41 Bernardi 4-1; 38:22 Fontana 5-1.

La seconda partita in programma domenica a mezzogiorno vede il Collina fronteggiare gli storici rivali del Team Tenero in un derby in salsa Ticinese. Gli avversari si presentano con due linee complete contro le tre del Collina, che deve assolutamente vincere per giocarsi i tutto per tutto alla terza partita. Sono i ragazzi in giallo a fare la partita: il Tenero si rende pericoloso in un paio di occasioni nelle quali è attento Nonella, poi Volpatti, Gremlich e Montrasio salgono in cattedra consentendo al Collina di segnare 3 reti in sei minuti e chiudere la prima frazione sul 3-0. Nella ripresa il Tenero si butta in avanti, confermandosi una squadra che non molla mai, e trova il punto del 3-1 con la complicità di Degli Antoni, che prova a ripetersi anche qualche minuto più tardi. Un minuto più tardi Bernardi riporta il Collina avanti, e le folate del Tenero perdono via via di intensità. L’unico pericolo arriva da una punizione ben neutralizzata dal portiere, mentre Fontana chiude i conti al 38:22 a porta vuota, fallendo pure miseramente il punto del 6:1 pochi secondi dopo.

UHC Collina d’Oro - Baden Birmenstorf 0-5 24:10 Etter (Wittmer) 1-0; 27:50 Naef (Wittmer) 2-0; 30:00 Laube (Brunner) 3-0; 36:00 Etter (Wittmer) 4-0; 39:40 Laube (Brunner) 5-0.

Nell’ultima sfida in programma il Collina è obbligato a vincere contro il già qualificato Baden. Nessuno però si aspetta regali da una squadra che ha dominato questo girone. Ne nasce una sfida molto piacevole: gli avversari giustificano i risultati sin qui ottenuti con un ottimo gioco di squadra che imbriglia le individualità del Collina. I primi 20 minuti scivolano via senza particolari emozioni, entrambe le squadre non riescono a concludere verso la porta avversaria con tiri degli di nota. Le uniche occasioni importanti portano la firma del Baden a pochi minuti dalla fine del primo periodo, con due conclusioni ravvicinate su cui Nonella si supera. Nella ripresa è però il Baden a meritare di più. Il Collina sembra calare fisicamente e dopo quattro minuti incassa il punto del 1-0. Tre minuti dopo una ripartenza del Baden porta al punto del 2-0 con una conclusione da fuori area, bissato due minuti dopo dal 3-0 frutto di una ripartenza con assist a centroarea. Il Collina prova a reagire ma senza ottenere un granché, al 36:00 il Baden segna il punto del 4-0 approfittando di una superiorità numerica, e a venti secondi dalla fine chiude i conti a porta vuota.

XVII. Notte Di Unihockey

Ritorna il torneo di unihockey firmato Collina d'oro

Venerdì 27 maggio, a partire dalle 19 le squadre suddivise in due gruppi si sfidano in un girone di solo andata. Alla fine della serata creazione di due gruppi: "Champions" e "Wannabe".
Sabato 28 maggio, a partire dalle 15 fino alla 1:00 le squadre nei loro rispettivi gruppi si affronteranno fra di loro. Le migliori squadre dei rispettivi gruppi accederanno a semifinali e finali!
Per iscriversi e per maggiori informazioni leggi il documento ufficiale. scarica
Rimani aggiornato seguendo la pagina facebook dell'evento
Aggiornamento:
Iscrizioni chiuse!!!
E siamo a 14 squadre! Grazie di cuore!!!
Ecco i nomi delle squadre:
  • Collina Golden Hill
  • Sanclaud
  • Lokomotiv Birin
  • Jalapenos Popper
  • Feldi da mezz
  • Carrière 34
  • Vikings
  • Papà Castoro
  • SAMmertime
  • thatSAMore
  • FCMilano Molotov
  • Il fu 21
  • The Beasts
  • AXA21



  • 7a giornata 3a Lega

    UHC Collina d'Oro - Flippers Tanachin 3-2. Volpatti (Montrasio), Montrasio (Antoni), Montrasio (R)

    Con il campionato ormai in tasca il Collina si presenta all'ultima giornata senza esigenze di classifica ma con l'intento di chiudere la stagione in bellezza, ovvero da imbattuti. I primi avversari sono i Flippers , campioni in carica della stagione 2014-2015 e comunque intenzionati se non a raggiungere il secondo posto in classifica almeno a rendere dire la vita ai ragazzi di Coach Fausto.

    La partita inizia come meglio non potrebbe, con il gol dell'1-0 firmato da Volpatti su assist di Montrasio dopo soli 50 secondi di gioco. Lo svantaggio sembra scuotere i Flippers che iniziano a premere alla ricerca del punto del pareggio. Il predominio territoriale non porta però al risultato sperato in quanto le conclusioni verso la porta di Nonella sibilano quasi tutte innocue fuori dallo specchio. Nelle rare sortite offensive il Collina da l'idea di poter far molto male, come dimostrato dalla rete ingiustamente annullata a Bettosini.Dall'altra parte, invece, l'attacco dei Flippers sembra far cilecca peggio di un ultraottantenne a cui sono state sostituite le pillole blu con degli orsetti gommosi, tant'è che Nonella deve intervenire seriamente solo in due occasioni. Al minuto 17 Montrasio firma il punto del 2-0 deviando sottomisero un tiro da lontano di Antoni, e due minuti più tardi, a 10 secondi dalla fine del primo periodo, chiude i conti con un rigore magistrale.

    La ripresa vede i Flippers più arrembanti e dopo 4 minuti di gioco un passaggio filtrante costringe Nonella a un'uscita disperata sull'attaccante avversario. Nonostante l'intervento risulti stranamente pulito, il Collina si ritrova in inferiorità per i 2 minuti inflitti al proprio portiere per aver raccolto ingenuamente la pallina fuori dall'area di porta. A 9 minuti dalla fine i Flippers riescono a segnare l'1-3 con una deviazione sottoporta, e a un minuto dalla fine riaprono i conti con un gol fotocopia. Nell'occasione la difesa del Collina si addormenta malamente, e all'ultimo secondo una conclusione deviata sul palo consegna la vittoria ai ragazzi in giallo.

    UHC Collina d'Oro - SUM II 6-5. Bernardi (Montrasio), Bernardi, Montrasio (Antoni), Montrasio (Bernardi), Degli Antoni, Bernardi (Volpatti)

    L'ultima partita stagionale vede il Collina affrontare la SUM II, incontro sulla carta semplice che i neocampioni affrontano forse con troppa superficialità. Il primo periodo si conclude sul 3-0 per il Collina, forte delle marcature di Bernardi (doppietta) e Montrasio ottenute nei primi 7 minuti di gioco. Da qui in avanti i ragazzi in giallo sia addormentano, concedendosi dei preziosismi di troppo che solo la scarsa vena realizzata degli attaccanti avversari non puniscono. Bernardi e Righetti sprecano malamente due tiri di rigore, specchio fedele di un primo tempo giochicchiato alla bell e meglio.

    Nella ripresa si assiste a un vero e proprio psicodramma: gli avversari riaprono i giochi dopo 2 minuti, con il Collina che risponde portandosi sul 5-1 con le reti del solito Montrasio e dall'eurogol di Degli Antoni, che si conferma ottimo tiratore dalla distanza ma coreografo alquanto discutibile, con un esultanza da revoca di almeno tre sacramenti. Sembra fatta ma 4 minuti dopo, al 32', la SUM si rifà sotto. Passano altri 4 minuti e arriva anche il punto del 3-5. La rete galvanizza gli avversari che in tre minuti si riportano addirittura sul 5-5 a dieci secondi dalla fine, giusta punizione per un Collina davvero in aria. A 3 secondi dalla fine Volpatti serve a Bernardi il punto del definitivo 6-5.